Seguici    
Accedi
 

Scuola: al via a Firenze la terza edizione del Festival dei Bambini

 Scuola: al via a Firenze la terza edizione del Festival dei Bambini

Si apre il 15 aprile la terza edizione del Festival dei Bambini. Nuovi Mondi, una manifestazione promossa dal Comune di Firenze e organizzata dalla casa editrice Codice e da Indire e con la partecipazione istituzionale del Ministero della Difesa.

Il Festival, che si chiuderà domenica 17 aprile, è rivolto alla creatività e fantasia dei più piccoli: un’occasione di crescita attraverso un percorso esperienziale di condivisione, coinvolgimento, scambio di valori e conoscenze.


Indire, che è partner scientifico della manifestazione, organizza venerdì 15 aprile, dalle 9 alle 12,30, alla Scuola Città Pestalozzi dei workshop dal titolo “Minecraft a Scuola”, dedicati alla didattica immersiva attraverso l’utilizzo del popolare videogame.


Ad oggi sono già tanti i docenti di tutto il mondo che utilizzano Minecraft in classe per le attività didattiche, in materie come le scienze, la matematica, la storia, la programmazione informatica e molte altre. Durante i workshop alla Pestalozzi - organizzati dai ricercatori Indire Andrea Benassi e Lorenzo Guasti - i bambini dai 7 ai 12 anni potranno sperimentare proprio alcune applicazioni didattiche con Minecraft, il video game definito come una “sandbox”, ovvero un luogo dove potenzialmente è possibile creare strutture di ogni tipo.

Usando i materiali in modo appropriato, e seguendo delle regole specifiche, gli alunni saranno in grado di costruire numerosi strumenti e agire in diversi contesti: dalla costruzione di intere città al combattimento in perfetto stile “arcade”, il tutto con l’obiettivo di sperimentare nuove potenzialità didattiche di questo software apprezzato da tutti i ragazzi del mondo.


«L’Indire partecipa con entusiasmo al Festival dei Bambini – dichiara il Direttore Generale Flaminio Galli – mettendo a disposizione di scuole e addetti ai lavori la sua pluriennale esperienza di ricerca didattica. Siamo quindi lieti di poter la collaborazione con il Comune di Firenze, città dove l’Istituto è stato fondato 90 anni fa e dove svolge il suo ruolo in favore dell’innovazione dell’intero sistema scolastico italiano».
 

Tags

Condividi questo articolo