Seguici    
Accedi
 

Scuola e sostenibilità: nasce la "Wooden Education"

 Scuola e sostenibilità: nasce la Wooden Education

 

Secondo una recente ricerca americana del World Green Building Council pubblicata su CBS News, le caratteristiche della scuola del futuro sono: ecologica, sostenibile e realizzata interamente con materiali naturali, primo fra tutti il legno, uno dei più antichi materiali da costruzione. In linea con questo nuovo trand, entro il 2023 a Viborg, in Danimarca, sarà costruito un edificio scolastico all'aperto, in legno e concepito con l'obiettivo di ridurre al minimo le emissioni di CO2.

Eva Balducchi, co-fondatrice del brianzolo Baby e Junior College di Monza, conferma: "la promozione della sostenibilità ambientale all'interno degli ambienti scolastici rappresenta uno dei temi caldi dei prossimi anni ed è per questo che rientra nelle caratteristiche fondamentali del nostro modello didattico".

Da una ricerca condotta da Green Network è emerso anche che l'arredamento scolastico in legno allevia lo stress e accresce il buon umore di alunni e insegnanti, consentendo di sviluppare, soprattutto nei più piccoli, un maggior rispetto nei confronti della natura. Stesso discorso per i giocattoli che, secondo i pediatri americani, favoriscono le interazioni sociali con i coetanei, accrescono la creatività e stimolano l'attenzione.

Una ricerca pubblicata su BBC News, ha rivelato che il 54% dei bambini di fascia d'età compresa tra i 6 e i 10 anni, grazie all'insegnamento all'aria aperta, ha migliorato il proprio rapporto con la natura.

Lo confermano gli esperti italiani. Mariarosa Porro, pedagoga, non ha dubbi: "I sensi del bambino vengono stimolati dall'ambiente naturale come da nessun altro luogo".

Tags

Condividi questo articolo