Seguici    
Accedi
 

SCUOLA NAZIONALE DI CINEMA: I DOCENTI. UNA SCUOLA PER IL CINEMA

Giuseppe Rotunno, professore di fotografia alla Scuola Nazionale di Cinema, ripercorre le tappe più significative della propria esperienza professionale, dalla gavetta fino al lavoro a fianco di famosi registi. Il docente spiega inoltre in cosa consiste l`iter formativo degli allievi del suo corso. Alla lezione teorica segue l`illustrazione delle fasi di lavoro degli allievi del primo anno: le riprese, lo studio e la correzione dei difetti della luce dal vero. Il direttore della fotografia, spiega infatti Rotunno, deve saper comunicare con il regista, valorizzare il racconto, senza, però, distrarre il pubblico.
Andrea Crisanti, professore di scenografia, dopo un accenno alla sua gavetta giovanile, introduce il corso del quale è titolare e descrive il lavoro svolto dagli allievi del primo anno sulla Roma umbertina. Parlando della scenografia per un cortometraggio, egli sottolinea come fotografia, costume, suono e scenografia siano molto legati tra loro.
Daniele Segre, professore di regia, introduce il seminario Cinema e realtà. Il regista, egli dice, è una persona che conosce, vive e sa trasmettere le emozioni. L’intervento di Segre si conclude con un accenno agli sbocchi professionali a cui possono aspirare gli alunni del corso di regia.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo