Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Si rimpiccolisce e acquista velocità. Ricercatori Inaf svelano il mistero della nana bianca

Un team internazionale di ricercatori, di cui ha fatto parte anche Sandro Mereghetti dell'Istituto nazionale di Astrofisica (Inaf) ha risolto l'enigma legato al lento ma inesorabile aumento di velocità di rotazione di una nana bianca, una stella con dimensioni simili al Sole situata a 2000 anni luce di distanza da noi, in direzione della costellazione della Poppa. 

La nana bianca, chiamata HD49798, ruota attorno a sé stessa ad una velocità elevatissima, compiendo un giro attorno al proprio asse in soli 13 secondi, la più alta finora nota per un oggetto celeste di questo tipo. E ogni anno questo periodo si accorcia di sette miliardesimi di secondo.

VIDEO DI INAF TV

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo