Seguici    
Accedi
 

Silvio Perrella. Giueppe Bonaviri: il terremoto della sintassi

Silvio Perrella parla dello scrittore Giuseppe Bonaviri (Mineo 1924 - Frosinone 2009). Uno scrittore siciliano, che faceva il medico e che aveva, secondo Perrella, “terremotato la sintassi”, ossia portato la dimensione della conoscenza in territori sconosciuti, mescolando le discipline.

Silvio Perrella è nato a Palermo nel 1959. Da molti anni ha scelto di vivere a Napoli. Comincia come lettore di libri altrui (Calvino, 1999; Fino a Salgareda, 2003; Opere di Raffaele La Capria, 2014) e nel tempo trasforma la sua lettura-scrittura in una narrazione dello spazio urbano e dei sentimenti che lo abitano (Giùnapoli, 2006; L’Aleph di Napoli, 2013; L’alfabeto del mare, 2014; In fondo al mondo, 2014). I suoi viaggi nel lontano sono raccolti nell’ebook intitolato Le parole a piedi (2014).

 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo