Seguici    
Accedi
 

Smart Education & Technology days 2016: 19- 21 ottobre

Smart Education & Technology days, è la convention nazionale interamente dedicata al mondo della scuola e alle sue eccellenze, organizzata da Città della Scienza di Napoli con il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca che giunge quest’anno alla XIV edizione. Ogni anno circa 10.000 docenti da tutta Italia si incontrano a Napoli per scambiarsi esperienze e buone pratiche, problemi e soluzioni, in una tre giorni che racconta il meglio delle scuola pubblica italiana, dei suoi sforzi e dei suoi piccoli grandi successi.
Forte del ruolo catalizzatore di Città della Scienza verso il mondo della scuola, la manifestazione è diventata un appuntamento annuale dedicato ai docenti e dirigenti scolastici delle scuole di ogni ordine e grado, agli
studenti, educatori e formatori che hanno l’opportunità di confrontarsi con istituzioni, realtà associative e professionali, aziende produttrici di beni e servizi per il mondo della scuola, della didattica e della
formazione. Un evento unico, che ad ogni edizione propone un dialogo aggiornato e partecipato che mette al centro le esigenze e gli obiettivi degli insegnanti e degli studenti e le possibilità formative più in linea con l’evoluzione tecnologica.
Lo scorso anno alla manifestazione hanno preso parte oltre 15.000 visitatori, di cui 10.000 insegnanti.
DAL 19 AL 21 OTTOBRE NEL CENTRO CONGRESSI E NEL SCIENCE CENTRE DI CITTA’ DELLA SCIENZA MIGLIAIA DI DOCENTI DA TUTTA ITALIA FARANNO IL PUNTO SULLE SOLUZIONI PIù INNOVATIVE PER LA DIDATTICA, Indispensabili in un momento in cui le nuove tecnologie stanno cambiando radicalmente il mondo della scuola. I temi dell’edizione di quest’anno, oggetto della call “La parola alle scuole” e del PICNIC della Scienza sono:
Il Piano Nazionale Scuola Digitale: Complementarietà tra le tecnologie digitali e le competenze “tradizionali” apprese a scuola. L’insegnamento nel 21° secolo non deve considerare la tecnologia come il centro del processo educativo, deve piuttosto promuoverne l’uso consapevole e critico, attraverso pratiche didattiche che abbiano l’obiettivo di formare studenti in quanto e-Citizen consapevoli, aggiornati e creativi, per un inserimento attivo e produttivo nella società del XXI° secolo.
Prevenzione e Salute: Progetti e iniziative per la promozione di corretti stili di vita.
La scuola fondata sul lavoro: Alternanza Scuola-Lavoro, estensione dell’impresa didattica, potenziamento delle esperienze di apprendistato sperimentale.
La scuola presidio di civiltà: Le iniziative nelle scuole per la lotta al bullismo, all’omofobia, alla
discriminazione di genere.

Per Città della Scienza, la nuova edizione della “3 giorni” è un’occasione importante per consolidare il suo rapporto con il mondo della scuola in un momento in cui, con l’attuazione della riforma, la presenza di esperti, addetti ai lavori, insegnanti e studenti daranno linfa all’enorme sforzo di proseguire le attività e proseguire l’innovazione. Sarà presentata la nuova offerta didattica di Città della Scienza destinata alla scuole, con nuovi spazi espositivi. Corporea, museo dedicato al corpo umano ed il Planetario.
Una grande opportunità dunque per i docenti, che potranno fare formazione sul campo; per le aziende, che potranno confrontarsi, in sole tre giornate, con un grande numero di esperti, docenti, dirigenti scolastici.
In un articolato programma si affiancheranno sessioni plenarie di discussione a workshop tematici e seminari, dove gli insegnanti italiani si racconteranno e racconteranno al Paese in che direzione e su quali gambe si muove l’istruzione pubblica. Per tre giorni fittissimi la parola passerà alle scuole, per confrontarsi e condividere modelli efficaci, buone pratiche e una cultura della pedagogia innovativa, che utilizza in modo intelligente le nuove tecnologie.
Cresce sempre più l’attenzione sulla scuola ed in particolare sul ruolo imprescindibile che essa deve svolgere nella crescita non solo culturale ma anche economica del Paese, un segnale di cui tenere sempre più conto nella programmazione delle priorità dei soggetti che si occupano di cultura e di divulgazione.
Per questo la XIV edizione di Smart Education & Technology days 3 giorni per la scuola vuole rafforzare ulteriormente il ruolo di punto di riferimento per il mondo della scuola e per gli imprenditori che investono nella scuola e nell’educazione, dove ci si forma e informa sulla Scuola 4.0 perché diventi il luogo del futuro, dove si impara con le tecnologie del futuro, dove, oltre al sapere, ci sia il saper fare e il saper innovare e intrecciare le eccellenze della scuola italiana che funziona, con uno sguardo particolare ai legami con l’innovazione e la tecnologia, e moltiplicarle in tutto il Paese, da Nord a Sud.
L’appuntamento è dal 19 al 21 ottobre 2016 a Città della Scienza di Napoli.


http://www.cittadellascienza.it/3giorniperlascuola/2016/

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo