Seguici    
Accedi
 

Sostenibilità alimentare, meno spreco più risorse per tutti: a Firenze un premio per gli studenti

 Sostenibilità alimentare, meno spreco più risorse per tutti: a Firenze un premio per  gli studenti

Martedì 31 maggio 2016 presso l’Aula Magna del Rettorato dell’Università degli Studi di Firenze in Piazza San Marco 4, Firenze, dalle ore 14 alle 18,30 si terrà la premiazione del concorso MENO SPRECO PIU’ RISORSE PER TUTTI.

Impegniamoci nella sostenibilità alimentare, promosso da CIPES Toscana (Confederazione Italiana per l’Educazione e la Promozione della Salute – Federazione della Toscana) con il patrocinio dell’Ufficio Regionale Scolastico per la Toscana e dell’Istituto degli Innocenti.


Il concorso, giunto quest’anno alla seconda edizione, è rivolto alle scuole di tutti gli ordini e gradi e si propone di sviluppare nelle nuove generazioni la consapevolezza che la riduzione degli sprechi derivante dal buon uso delle risorse alimentari favorisce il bene comune ed è dimostrazione di attenzione e di solidarietà verso gli altri.


Il tema è di grande attualità e importanza per la creazione della coscienza del cittadino consapevole, pertanto, la partecipazione è stata numerosa. La premiazione riguarderà le prime classificate tra le Scuole dei vari ordini che hanno realizzato i migliori progetti educativi progettando attività trasversali alla didattica, che hanno favorito lo sviluppo di competenze, l’inclusione sociale e, in alcuni casi, il coinvolgimento dell’intera scolaresca.


L’evento sarà preceduto da una riflessione ispirata all’edizione aggiornata del testo della Fondazione BCFN (Barilla Center for Food & Nutrition): EATING PLANET. Cibo e sostenibilità: costruire il futuro. Il libro, attraverso testimonianze di esperti del settore e opinion leader sintetizza i più recenti sviluppi del dibattito nei confronti dei quattro ambiti analizzati da BCFN (Cibo per tutti - Cibo per una crescita sostenibile - Cibo e salute - Cibo e cultura) e propone delle linee di azione sulla base di quanto previsto dal Protocollo di Milano per il contrasto ai tre paradossi del cibo e per dare seguito e concretezza a quanto proposto dall’EXPO 2015.


Oltre all’intervento di autorevoli relatori, il programma prevede due particolari momenti che richiamano gli aspetti culturali legati all’alimentazione: Anna Sarfatti leggerà una filastrocca tratta dal libro “Il pianeta nel piatto. Il diritto all’alimentazione raccontato ai bambini” di Anna Sarfatti e Paolo Sarfatti e lo chef Fabio Picchi leggerà alcuni brani del suo libro “Papale Papale. Ricette che salvano l’anima”.


La partecipazione alla giornata di studio e alla premiazione è aperta a tutti e in particolar modo ai ragazzi e ai giovani, ai docenti, alle famiglie degli studenti. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming per favorire la partecipazione delle scuole più lontane: www.unifi.it/webtv.

L’ingresso è libero e gratuito.


Per ulteriori informazioni: CIPES Toscana cipestoscana@gmail.com
 

Tags

Condividi questo articolo