Seguici    
Accedi
 

Sport senza frontiere

In un campo sportivo alla periferia nord di Roma va in scena ogni giorno il progetto di integrazione razziale e culturale della onlus “Sport senza frontiere”. Agli allenamenti pomeridiani partecipano ogni giorno ragazzi rom, africani, asiatici e italiani, assistiti da allenatori, insegnanti, psicologi e, nei casi più difficili, anche neuropsichiatri che aiutano a uscire dall’isolamento i minori più problematici.

Il servizio è andato in onda su Rai2 il 22-01-2012 per Rai Storie.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo