Seguici    
Accedi
 

STALINISMO: IL CINEMA DI PROPAGANDA

Attraverso materiale documentario proveniente dagli archivi sovietici, il giornalista Arrigo Levi analizza il cinema russo degli anni Trenta, utilizzato come uno dei maggiori mezzi di propaganda politica.
L`audiovisivo mostra stralci di alcuni dei numerosissimi film che ebbero Stalin come protagonista, tra cui il famoso La caduta di Berlino, in cui tutte le vittorie raggiunte dall`Unione Sovietica vengono attribuite al genio del dittatore.
Un altro esempio di film di propaganda, ma di genere romantico, racconta la storia di una ragazza povera russa che, giunta a Mosca, trova successo e amore, apprestandosi a diventare deputato del Soviet Supremo.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo