Seguici    
Accedi
 

Stendhal: La Certosa di Parma. Letture d`autore

Alberto Moravia (Roma, 1907-1990) racconta del suo complesso rapporto con Stendhal (Grenoble, 1783 – Parigi, 1842), lo scrittore francese che, insieme a Marcel Proust, dice di amare di più.


La certosa di Parma, pur essendo nel complesso il romanzo di Stendhal meno apprezzato da Moravia, offre allo scrittore romano l’opportunità di parlare dello stile rapido, “tutto movimento”, che attraversa in modo peculiare quest’opera.

Fu esattamente dopo Gli indifferenti, pubblicato nel 1929, che Moravia, spinto dalla ricerca di nuove modalità espressive con cui integrare la sua scrittura, riconsiderò, apprezzandolo, lo stile stendhaliano, cui si ispirò in parte ne La mascherata del 1941.
 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo