Seguici    
Accedi
 

TAVOLA PERIODICA: METALLI. MODELLI DI REATTIVITÀ.

Questa serie di unità audiovisive, realizzata per da Rai Educational in coproduzione con l’UER (l’Unione delle Radiotelevisioni Educative Europee), affronta i grandi argomenti delle scienze fisiche, chimiche, biologiche e matematiche.
I diversi elementi esistenti in natura sono stati classificati per la prima volta, nel 1868, dal russo Dmitrij Ivanovich Mendeleev (1834-1907) in una tabella che li ordina in base alle loro configurazioni elettroniche.
L`atomo di un elemento infatti può legarsi ad altri elementi per formare un composto. Il tipo di legame dipende soprattutto dal numero di elettroni che si trovano nella parte più esterna dell` atomo.
La tavola di Mendeleev classificava gli elementi allora conosciuti secondo le loro caratteristiche chimico-fisiche. I metalli preziosi come l`oro e l`argento non sono reattivi e tale proprietà li rende ottimali per la fabbricazione di gioielli e di oggetti ornamentali. Ma non tutti i metalli sono così poco reattivi: il litio, il sodio e il potassio sono tanto reattivi che risultano pericolosi.
In questa unità viene spiegato, attraverso l`osservazione di esperimenti e con l`ausilio di grafici e animazioni, come e in che misura sono reattivi alcuni metalli.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo