Seguici    
Accedi
 

TEATRO IN LOMBARDIA: LA SCENA MEDIEVALE

In un percorso attraverso luoghi fisici lombardi, l`attore Paolo Bessegato racconta l`evoluzione del Teatro nel Medioevo. Inizialmente il teatro è collegato al rito religioso, e la chiesa ne è lo spazio originario (i "cicli" del Natale e della Settimana Santa, il canto gregoriano).
Nel XIII secolo ha inizio anche il teatro sacro dei laici, con le "laudi" in volgare. Poi il teatro esce negli spazi esterni alla chiesa, il sagrato e le vie adiacenti ("Sacre rappresentazioni"). Nell`unità viene descritto il ciclo di Santa Barbara, affrescato da Lorenzo Lotto.
In volgare comincia anche l`arte dei giullari ("ballate" e "contrasti"). Alla fine del Quattrocento avviene il trapasso del teatro dalla città alla corte.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo