Seguici    
Accedi
 

Terre d'acqua

TERRE D’ACQUA Dal fiume al mare la terra è costellata da piccoli e grandi specchi d’acqua. Laghi costieri, stagni salmastri e paludi sono solo alcuni esempi di quelle che vengono definite “zone umide”. Il delta del Po è senza dubbio una delle più estese e rappresentative zone umide italiane. Ecosistemi la cui elevata biodiversità è legata alla molteplicità delle associazioni vegetali che forniscono cibo e rifugio alle numerose specie di uccelli che qui trovano sostano o si riproducono durante il periodo migratorio. Ambienti la cui genesi e instabilità geologica è legata alla continua lotta tra forza del mare, quella di trasporto e deposizione di sedimenti da parte del fiume e l’intervento antropico.

Stalattiti di sale - “Telecamere nella scuola”
Roma, Scuola Media Giuseppe Gioacchino Belli. Vanessa Biagiotti e Daniela Romanazzo dell’Università di Tor Vergata illustreranno, come distinguere i composti solubili da quelli insolubili attraverso le dinamiche che regolano lo scioglimento di un sostanza in un solvente.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo