Seguici    
Accedi
 

THOMAS MANN: DOCTOR FAUSTUS. LETTURE D`AUTORE

Il compositore Roman Vlad accenna al piano l`ultimo tempo della sonata n. 32 in do minore op. 111 di Ludwig van Beethoven. Si tratta di una sonata che viene fatta oggetto di analisi in uno dei capitoli del Doctor Faustus di Thomas Mann (Lubecca 1875 - Kilchberg, Zurigo 1955). "Tutta la scrittura del romanzo, in tedesco, è modellata su quest`aria. (…) Si tratta - sostiene Vlad - di un romanzo a chiave: dall`omaggio ad Adorno, che Mann effettua prendendo a prestito la sua analisi del brano di Beethoven, ad altri omaggi più nascosti, come a Nietzsche e a Schoenberg". A chiave sono i nomi dei personaggi, in tedesco, e ognuno di loro, spiega Vlad, "è modellato su qualcuno veramente esistente". Dietro a questo grandioso gioco costruttivo, dietro al tema del diabolico e dietro alla musica, "argomento ideale" del libro, "Mann scrive il romanzo della catastrofe tedesca, cominciata con la prima guerra mondiale e finita con la seconda".

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo