Seguici    
Accedi
 

Umberto Curi: il vero, il bene e il bello

Umberto Curi, professore emerito di Storia della filosofia presso l’Università di Padova e docente presso l’Università “Vita e salute” San Raffaele di Milano, intervistato al Festival della Filosofia di Modena 2017, “Le forme del creare”, parla del concetto di bellezza partendo dal suo significato nella cultura arcaica. Il termine greco “to kalòn” non può essere tradotto con il bello in senso estetico ma è una sintesi inscindibile di vero, bene e bello, mentre oggi noi non riusciamo a concepire la bellezza se non in chiave estetica.

 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo