Seguici    
Accedi
 

Vito Borrelli. Commissione Europea, Italia

 

Creare un legame sempre più solido tra il mondo della ricerca e la gente comune perché ciò che avviene nei laboratori italiani possa diventare leggibile anche per i non addetti ai lavori. Per questo la Commissione Europea, ogni anno, promuove La Notte Europea dei Ricercatori, riconoscendo alcuni progetti che poi vengono presentati nel corso dell'evento, il 27 settembre nelle piazze di più di 100 città idel Paese. Ce ne parla Vito Borrelli, rappresentante della Commissione Europea per l'Italia.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo