Piero Calabrò: ricordo di Falcone e Borsellino

Per il ventennale delle stragi mafiose di Capaci e via d’Amelio in cui persero la vita i giudici Giovanni Falcone con la moglie Francesca Morvillo e Paolo Borsellino, insieme agli uomini delle loro scorte, il 23 maggio 2012 migliaia di studenti hanno partecipato a Palermo al momento conclusivo del percorso di educazione alla legalità organizzato e promosso dal Ministero dell’istruzione e dalla Fondazione “Giovanni e Francesca Falcone”. In occasione dell’evento, Piero Calabrò – presidente e capitano della Nazionale italiana magistrati - rievoca i ricordi personali legati a quei terribili giorni.

Commenta

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo