Seguici    
Accedi
 

Dieci romanzi di paesaggio

Dieci romanzi di paesaggio

Ci sono racconti che sembrano sprigionare dal luogo in cui sono ambientati, come se fosse la natura del posto a dar vita ai personaggi. I dieci romanzi italiani che vi presentiamo in questa selezione, diversissimi tra loro per collocazione geografica, per stile, per contenuto, hanno in comune lo stretto legame tra la trama e lo sfondo, un legame così stretto che non bisognerebbe neppure parlare di sfondo. La Milano di Alberto Rollo, la Bellano di Andrea Vitali, la Trieste di Mauro Covacich, l'Apennino emiliano di Sandro Campani, la Maremma di Matteo Caccia, la Roma di Matteo Nucci, il basso Lazio di Maria Rosaria Valentini, l'Abruzzo di Carmen Pellegrino, la costiera amalfitana di Umberto Cutolo, il Po di Simona Baldanzi  sono altrettanti luoghi dell'anima a cui il mezzo letterario dà vita.

Umberto Cutolo: sul ponte di Furore

Umberto Cutolo: sul ponte di Furore

Come detective letterario Omero Sgueglia, il protagonista di Omicidi all’acqua pazza, I delitti della costiera I, il romanzo di Umberto Cutolo, pubblicato da Clichy, è davvero particolare: se ne sta per lo più rintanato in cucina (di mestiere fa il cuoco e lo fa con passione anche se con alterni risultati) ...

Leggi tutto

Matteo Caccia: il cane e il lupo

Matteo Caccia: il cane e il lupo

Un viaggio verso una casa sconosciuta e verso la scoperta di sé. Il silenzio coprì le sue tracce di Matteo Caccia (Baldini e Castoldi) è il racconto di un cammino e degli incontri che lungo questo cammino un uomo fa insieme al suo cane. Una donna ferita nell’animo, un lupo, la montagna, il passato partigiano ...

Leggi tutto

Maria Rosaria Valentini: una storia di luoghi e di atmosfere

Maria Rosaria Valentini: una storia di luoghi e di atmosfere

Magnifica, il romanzo di Maria Rosaria Valentini pubblicato da Sellerio, è ambientato in uno sperduto villaggio del Basso Lazio nel dopoguerra. Dopo la morte della madre, la giovane Ada Maria si prende cura cura del fratello; un giorno alla Faggeta incontra un soldato tedesco che, traumatizzato dalla ...

Leggi tutto

Andrea Vitali: Bellano e le sue storie

Andrea Vitali: Bellano e le sue storie

Un presunto furto, una guardia che va a sbattere contro un balordo, un giovane che scappa di casa (per inseguire una bella circense che forse non è una lei ma un lui), un maresciallo che per risolvere i misteri salta la messa domenicale e scontenta la moglie e i quattro figli più quello in arrivo, lo ...

Leggi tutto

Mauro Covacich: per una cartografia interiore

Mauro Covacich: per una cartografia interiore

“La città interiore è ciò che accade nella mia mente, non volevo scrivere un libro su Trieste, volevo ricostruire una mia genealogia letteraria e affettiva“ così Mauro Covacich presenta La città interiore (La nave di Teseo).  Confluiscono in questo libro vari filoni: c’è quello letterario, quello autobiografico, ...

Leggi tutto

Carmen Pellegrino: sulla sponda di un altro fiume

Carmen Pellegrino: sulla sponda di un altro fiume

Padre, madre e figlia vivono in un paese sull’Appennino lucano: lui, Giosuè, è un uomo tutto certezze e ideali, lei, Nora, convive con una depressione che la fa sprofondare nel silenzio; da bambina Lulù li subisce entrambi. Giosuè fa promettere a Lulù che studierà agraria e collaborerà con lui alla realizzazione ...

Leggi tutto