Seguici    
Accedi
 

Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Giuseppe Tomasi di Lampedusa nasce a Palermo il 23 dicembre 1896, unico figlio maschio di Giulio Maria Tomasi e Beatrice Mastrogiovanni Tasca di Cutò. Alla morte del padre eredita i titoli di Duca di Palma, Principe di Lampedusa, Barone della Torretta e Grande di Spagna.

Giuseppe Tomasi di Lampedusa dopo gli studi classici si dedicò moltissimo alla lettura, è stato autore di saggi e racconti ma è conosciuto principalmente per il suo unico, celeberrimo romanzo: Il gattopardo, libro dalla travagliata storia editoriare: pubblicato postumo a un anno dalla morte dell'autore, in precedenza era stato rifiutato da editori come Mondadori e Einaudi. Quando nel 1958 fu finalmente pubblicato da Feltrinelli con un'introduzione di Giorgio Bassani, all'epoca editor della casa editrice, che ne riconobbe immediatamente il grande valore letterario e decise di pubblicarlo. Il gattopardo alla sua uscita fu subito un clamoroso successo, primo romanzo best seller italiano a vendere 100.000 copie e vincitore del Premio Strega nel 1959. Nel 1963 Luchino Visconti lo adattò per il cinema realizzando il film omonimo con Burt Lancaster, Claudia Cardinale e Alain Delon, Palma d'Oro al Festival di Cannes.

Nino Rota: Il Gattopardo

Nino Rota: Il Gattopardo

Il maestro Enrico Collina dirige l'orchestra sinfonica della Rai di Milano nell'esecuzione, in forma di concerto, della musica composta da Nino Rota per il film “Il Gattopardo“.

Leggi tutto

Il Gattopardo ci insegna tutto

Il Gattopardo ci insegna tutto

Maria Luisa Spaziani ripercorre l'itinerario privato delle letture che hanno costituito il proprio personale evolvere letterario. Un percorso che inizia con la lettura delle poesie di Gozzano, da bambina in famiglia, e culmina nel Gattopardo di Tomasi di Lampedusa: un libro magistrale, inesauribile fonte ...

Leggi tutto