Seguici    
Accedi
 

Quanto condividi? Una ricerca sulla consapevolezza dei ragazzi in rete

Quanto condividi? Una ricerca sulla consapevolezza dei ragazzi in rete

Si è tenuto l'8 giugno 2017, presso il Polo Anticrimine Tuscolano della Polizia di Stato, il convegno per presentare la ricerca scientifica Quanto condividi? realizzata dall'Università Sapienza di Roma e dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni, con la collaborazione del Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità, sui pensieri, le emozioni e le convinzioni che i ragazzi esprimono quando si confrontano con i comportamenti illegali in rete. 

Agli studenti delle scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado è stato sottoposto il questionario “E tu quanto #CONDIVIDI?”, utilizzando brevi storie ispirate a casi realmente accaduti, giunti all’attenzione della Polizia Postale e trattati dal Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità in quanto reati commessi a mezzo internet.

Ai ragazzi che hanno partecipato all’indagine è stato preliminarmente chiesto quale fosse il loro rapporto con i social network, poi sono stati invitati a leggere le storie e, per ognuna, a rispondere ad alcune domande.

Il questionario era finalizzato a indagare due diversi aspetti: sia le abitudini di utilizzo e di condivisione, da parte dei ragazzi, di vari materiali (messaggi, foto, video, notizie) sui diversi social (facebook, instagram, twitter ed altri), sia analizzare e capire quanto i minori siano consapevoli dei reati informatici che essi stessi possono compiere o subire e delle possibili implicazioni dei loro comportamenti.

Dai risultati del Questionario appare evidente che una gran parte dei ragazzi delle Scuole Secondarie di Primo e Secondo grado resta convinta che i materiali pubblicati in rete abbiano diffusione limitata.

Inoltre l’indagine ha chiaramente evidenziato una separazione fra aspetti cognitivi, in base ai quali i ragazzi ben riconoscono determinati meccanismi di fondo e quelli emotivi che determinano una illusione che le cose accadano sempre agli altri, che abbiano scarse conseguenze, che non provochino sofferenza e che in fondo si rappresentino quasi come un gioco con effetti del tutto reversibili.

Lo Speciale di Rai Scuola ha raccolto  le voci di Cristina Bonucchi, psicologa della Polizia Postale e delle Comunicazioni, di Anna Maria Giannini dell'Università La Sapienza di Roma e stralci degli interventi di Nunzia Ciardi, Direttore del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni, di Franco Gabrielli, Capo della Polizia-Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, di Lucia Chiappinelli, Dirigente psicologo ASL Roma 1, di Filomena Albano, dell'Autorità Garante Nazionale Infanzia e Adolescenza e di Gemma Tuccillo, Capo Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità .

Cristina Bonucchi: nativi digitali e disavventure on line

Cristina Bonucchi: nativi digitali e disavventure on line

A Cristina Bonucchi, psicologa della Polizia Postale e delle Comunicazioni, abbiamo chiesto di spiegarci perché i nativi digitali incorrano facilmente in disavventure on line e se la soluzione implichi più controlli o più consapevolezza. Con lei abbiamo parlato anche della permanenza on line dei contenuti, della ...

Leggi tutto

Anna Maria Giannini: la ricerca Quanto condividi?

Anna Maria Giannini: la ricerca Quanto condividi?

Un questionario dal titolo “E tu quanto #CONDIVIDI?” è stato somministrato a 1874 ragazzi (28,2% della Scuola Secondaria di primo grado e 71,8% della Scuola Secondaria di secondo grado). I questionari sono pervenuti da 20 province Italiane. Sono stati inoltre condotti tre Focus Group, ciascuno con 12 ...

Leggi tutto

Franco Gabrielli: fare cultura, fare rete

Franco Gabrielli: fare cultura, fare rete

Franco Gabrielli, Capo della Polizia-Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, è intervenuto l'8 giugno 2017 all'evento “Quanto condividi?“ che si è tenuto al Polo Anticrimine Tuscolano. In questa occasione ha affermato l'importanza di fare cultura e di fare rete nell'affrontare il fenomeno del cyberbullismo ...

Leggi tutto

Lucia Chiappinelli: la tutela dell`intimità

Lucia Chiappinelli: la tutela dell`intimità

Intervenendo alla tavola rotonda dal titolo “Quanto condividi?“ che si è tenuta a Roma l'8 giugno 2017 al Polo Anticrimine Tuscolano, Lucia Chiappinelli, Dirigente psicologo ASL Roma 1, ha segnalato come sia difficile per gli adolescenti misurare la violazione dell'identità in rete. “Gli adolescenti ...

Leggi tutto

Gemma Tuccillo: partire dalle vittime

Gemma Tuccillo: partire dalle vittime

Gemma Tuccillo, Capo Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità, intervendo all'evento “Quanto condividi?“ che si è tenuto al Polo Anticrimine Tuscolano l'8 giugno 2017, ha incentrato il suo discorso sulla necessità di accogliere e tutelare le vittime del cyberbullismo, anche per evitare che ...

Leggi tutto