Seguici    
Accedi
 

Speciale - Il giorno del ricordo

Speciale - Il giorno del ricordo

La Repubblica italiana riconosce il 10 febbraio quale "Giorno del ricordo" al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.

Giovanni Sabbatucci - Il giorno del ricordo

Giovanni Sabbatucci - Il giorno del ricordo

Spiega il prof. Giovanni Sabbatucci: L’istituzione di un “giorno del ricordo” per le vittime italiane delle violenze avvenute alla fine della seconda guerra mondiale sul confine orientale è il frutto di una decisione del Parlamento italiano nel marzo 2004: una decisione unanime. Eppure questa decisione ...

Leggi tutto

Foibe, il giorno del ricordo

Foibe, il giorno del ricordo

Una data che riassume un capitolo tragico della nostra storia e di un territorio, la Venezia Giulia, sconvolto da violenze ed eccidi durante e dopo il SECONDO conflitto mondiale: il 10 febbraio, dal 2004, è il “Giorno del Ricordo”, dedicato alle vittime delle foibe e alle migliaia di esuli costretti ...

Leggi tutto

Storia del sacrario di Cava Cise in Istria

Storia del sacrario di Cava Cise in Istria

Storia del sacrario di Cava Cise in Istria voluto da Silvia Peri, esule istriana, e inaugurato il 22 settembre 2001 per commemorare le vittime italiane delle foibe di Montona: venti giovani mitragliati e gettati ancora moribondi in una ex cava di bauxite adibita a discarica un mattino del 10 maggio ...

Leggi tutto

Le foibe. Il passato riaffiora

Le foibe. Il passato riaffiora

Nell`aprile del 1945 in tutta Italia si festeggia la fine della guerra. Ma nel Friuli Venezia Giulia, proprio in quei giorni, ha inizio un periodo di orrori che durerà a lungo e culminerà con la fuga di circa 350.000 persone, in seguito alle persecuzioni degli jugoslavi di Tito. Le vittime dei massacri ...

Leggi tutto