Seguici    
Accedi
 

Digital World

Alessandro Loppi - Facebook sa chi sei. E tu no

Tassonomia digitale di massa. Anche quando non siamo nel social network, grazie a dei codici di tracciamento invisibili (i Facebook Pixel) presenti in molte pagine del Web, permettono a Facebook di sapere quali siti abbiamo visitato o, per esempio, quali articoli abbiamo letto o quali prodotti abbiamo anche soltanto valutato e non acquistato nei negozi online. Sulla base di tutti questi dati Facebook crea un dossier su ciascuno di noi, classificandoci secondo circa 52.000 categorie

Puntate integrali

News

Creatività

Opinioni

Futuro

Learning

Vintage

Tags

Alessandro Loppi|digital world|Facebook|News|socialAlessandro Loppi digital world Facebook News social

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo