Seguici    
Accedi
 

Digital World

Creatività crossmediale. Cartoons on the bay

Cartoons on the Bay, il decennale appuntamento Rai con la migliore produzione internazionale nel campo dell'animazione, quest'anno ha voluto ricordare gli 80 anni dalla promulgazione delle leggi razziali in Italia. Ma è stato anche un'occasione per fare il punto su quanto l'animazione sia in contatto con le creatività contigue, descrivendo i punti di contatto tra  fumetti e videogiochi e tra questi ultimi e i cartoni animati. Molte delle tecniche infatti sono abbastanza simili, quindi molti animatori si spostano agilmente  da un ambito all'altro, condividendo abilità e conoscenze. Anche la realtà virtuale si sta sviluppando moltissimo e pure in questo campo c'è una convergenza di linguaggi. Di fatto, si tratta di modalità di comunicazione che hanno un target, quello dei ragazzi, che si sposta di continuo tra linguaggi diversi, in una continua crossmedialità. In questo contesto, anche la Shoah può essere raccontata in modo diverso: ad esempio è quel che ha fatto Rai Ragazzi con il racconto di due bambine sopravvissute ad Auschwitz, attraverso un cartone animato. 

Puntate integrali

News

Creatività

Opinioni

Futuro

Learning

Vintage

Tags

cartoons on the bay|digital world|Roberto Genovesicartoons on the bay digital world Roberto Genovesi

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo