Seguici    
Accedi
 

Digital World

Gennaro Sasso: etica e politica. Aforismi

Lo storico della filosofia Gennaro Sasso, professore emerito presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università La Sapienza di Roma e direttore dal 1986 al 2010 dell'Istituto Italiano per gli Studi Storici, in un'intervista dell'Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche, esamina il rapporto tra etica e politica a livello della vita quotidiana, nella preoccupazione di fornire dei criteri teorici alla critica della corruzione che minaccia le democrazie occidentali, per la presenza al loro interno di gruppi di potere che operano come rackets. Il pensatore politico di riferimento è Machiavelli che nelle sue opere storiche ha tracciato delle memorabili analisi del disgregarsi di un sistema pubblico di rapporti per il prevalere di interessi privati, ripetuta violazione delle leggi, atti d'arbitrio ecc. La differenza insopprimibile tra l'azione dell'uomo di Stato e quella del delinquente comune, quale che sia l'affinità dei loro metodi, è che in un caso si ha di mira l'interesse e la stabilità di un assetto costituzionale, nell'altro l'interesse dei singoli o dei gruppi che operano al suo interno. In tutti i casi l'uomo politico, come cittadino, deve rispettare le leggi del suo Stato.

Puntate integrali