Seguici    
Accedi
 

Digital World

I sofisti: l`intellettuale professionista

Nella “Enciclopedia multimediale delle scienze filosofiche” docenti universitari e filosofi, intervistati nei propri studi, illustrano il pensiero dei più significativi testimoni della filosofia occidentale, con l’ausilio di passi antologici o del commento di una voce introduttiva fuori campo. Mario Vegetti, professore di Storia della filosofia antica all`Università di Pavia, parla dei sofisti come intellettuali di professione o, se si preferisce, artigiani della conoscenza che fanno mercimonio del loro sapere: attività che agli occhi della cultura ateniese aristocratica, che ha il suo maggiore esponente in Platone (Atene 427 – 347 a.c.), comporta una svalutazione morale. Tuttavia la trasformazione che essi imprimono alla paideia, in rapporto alla nuova dimensione democratica della vita politica ateniese, nella seconda metà del V secolo a. C., è assolutamente necessaria: per prendere la parola nelle assemblee e nei tribunali non basta più l`educazione tradizionale, basata sulla poesia epica e sulla gnomica; occorrono nuove competenze, e in primo luogo le tecniche della persuasione fornite dalla retorica e oggetto dell`insegnamento sofistico.

Puntate integrali