Seguici    
Accedi
 

Digital World

Il Museo del Tricolore. Reggio Emilia

Il tricolore italiano nasce a Reggio Emilia il 7 gennaio 1797, quando i membri della Repubblica Cispadana - proclamata dal primo parlamento italiano riunitosi a Reggio nel dicembre precedente - dichiarano "universale" la bandiera con i tre colori rosso, bianco e verde, che diventerà poi il vessillo dell’Italia unita.
Inizialmente il tricolore ha i colori disposti in tre strisce orizzontali: il rosso in alto, il bianco in mezzo, il verde in basso. Al centro è dipinto il Turcasso, o Faretra, con quattro frecce, a simboleggiare l`unione delle quattro popolazioni di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia. Le lettere “R” e “C”, poste ai lati sono le iniziali di “Repubblica Cispadana”.
Il video è dedicato al Museo del Tricolore di Reggio Emilia, nato per custodire la memoria storica delle diverse forme assunte dalla bandiera, a partire dal 1797 sino alla sua ultima foggia, stabilita, dopo la nascita della Repubblica Italiana, da un decreto legislativo presidenziale del 19 giugno 1946. Tale foggia è stata confermata dall`Assemblea Costituente nella seduta del 24 marzo 1947 e inserita all`articolo 12 della nostra Carta Costituzionale.
Video prodotto da Medita nel 2005 nell`ambito del progetto di sperimentazione svoltosi a Reggio Emilia.

Puntate integrali