Seguici    
Accedi
 

Digital World

Il termine `Olocausto`: storia e significato

Questo ciclo di unità audiovisive mette a disposizione delle scuole "Lemma - Navigare nelle parole", progetto che si propone la realizzazione di un dizionario di base a carattere divulgativo con struttura ipermediale e navigazione ipertestuale.

I vocaboli analizzati sono complessivamente 200 divisi in 40 famiglie - ciascuna di cinque parole tra loro omogenee - a loro volta legate a 5 grandi aree. Di ogni parola si definiscono etimologia, trattazione di tipo storico-semantico, citazione o modo di dire particolarmente esplicativo. Il comitato scientifico è composto da Ignazio Baldelli, Maurizio Dardano, Daniele Gambarara, Stefano Gensini e Ugo Vignuzzi, ed è coordinato da Tullio De Mauro.

La parola di questa unità è Olocausto ed appartiene alla famiglia: Evento, Rivoluzione, Guerra, Esilio, Olocausto.

Il termine Olocausto deriva dal greco ed indica un sacrificio in cui la vittima animale viene completamente bruciata in onore delle divinità. Nell`italiano antico la parola denota un sacrificio estremo o violento, non più legato, però, all`immolazione degli animali. Ma, a partire dalla Seconda Guerra Mondiale, il vocabolo viene tragicamente identificato con lo sterminio degli Ebrei ad opera dei nazisti.

Questo terribile evento rappresenta, oggi, l`olocausto per antonomasia.

Puntate integrali