Seguici    
Accedi
 

Digital World

Johannes Brahms e Edgar Varèse. Elementi extramusicali. Esercitazione all’ascolto

Il compositore Vittorio Gelmetti esemplifica la presenza e l’incidenza di elementi extramusicali nella storia della musica attraverso l’ascolto di frammenti tratti da opere di Johannes Brahms (1833-1897) e di Edgar Varese (1885-1965). È per esempio il clima culturale del romanticismo a trasformare il valzer, facendo di quelle che erano originariamente delle strutture con funzione di danza delle strutture con funzione di ascolto. Allo stesso modo, sono di natura extramusicale gli elementi sottesi al passaggio dal rigore gregoriano alla complessità delle Fughe di Bach o dalle regole normative del Settecento alla dissoluzione formale delle musiche contemporanee.
Ascoltiamo frammenti tratti dai Libeslieder, op.52. n.4, di Brahms e da Ionisasion di Edgar Varese.

Puntate integrali