Seguici    
Accedi
 

Digital World

La Chiesa Cattolica: Il Concilio Ecumenico Vaticano II

Il Cammino dell’Europa è un programma prodotto da Rai Educational in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dedicato ai grandi temi dell’Europa contemporanea.
La chiesa cattolica nella sua vicenda storica, dall’idea di crociata, alla riforma protestante fino alla profonda rivoluzione apportata dal Concilio Vaticano II con cui si apre una stagione nuova per il modo di concepire la fede, la libertà religiosa e il valore della tolleranza, è la protagonista di questa serie di unità audiovisive. I commenti sono curati da testimoni autorevoli, alla luce dell’evoluzione storica e politica.
Questo audiovisivo tratta del Concilio Vaticano II aperto dal papa Giovanni XXIII il 2 ottobre del 1962 in un clima di profonde trasformazioni politiche e sociali, che sul piano interno e internazionale vedono l’emergere di una visione politica aperta agli orizzonti e ai valori della “modernità”.
Il Concilio Vaticano I, voluto da Pio IX e aperto nel 1869 si era chiuso un anno dopo. Con esso si era giunti alla definizione del dogma dell’infallibilità papale in materia di fede e morale, unita alla condanna degli errori moderni commessi contro la fede e la rivelazione.
Il concilio Vaticano II rappresenta, invece, una tappa inattesa, una rivoluzione senza precedenti. Alla condanna si sostituisce l’apertura, la tolleranza. La Chiesa appare pronta al dialogo, si parla di ecumenismo.
L’unità si avvale di immagini di repertorio, di immagini tratte dal film Giovanna d’Arco (1928) di Carl Theodor Dreyer, di interventi di storici e teologi.

Puntate integrali