Seguici    
Accedi
 

Digital World

La nascita della filosofia: le origini

Hans-Georg Gadamer (Marburgo, 1900 – Heidelberg, 2002), uno dei più noti e autorevoli filosofi del Novecento, considerato il padre dell’ermeneutica contemporanea, parla dell’adozione della scrittura alfabetica come tappa fondamentale nella conquista del pensiero astratto e stabilisce un parallelo tra invenzione della scrittura e invenzione del computer.
Vittorio Hösle (Milano, 1960), professore di filosofia all`Università di Essen, interviene spiegando perché la filosofia è nata nell`area mediterranea.
La conquista del mare presuppone, oltre ad una serie di conoscenze di tipo tecnico e astronomico, uno spirito avventuroso superiore a quello proprio di civiltà abituate ad abitare solo la terra e ad avere pochi contatti con altri popoli. Non è quindi un caso che il pensiero filosofico si sia sviluppato in città dell’Asia Minore, come Mileto, aperte agli influssi della civiltà egiziana e mesopotamica, proprio in concomitanza al crollo del mondo feudale descritto dall’epos omerico.
Le interviste sono precedute e coadiuvate dalla lettura di passi tratti dalle Lezioni sulla storia della filosofia di Hegel.
Le interviste sono tratte dall'Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche.

Puntate integrali