Seguici    
Accedi
 

Digital World

La popolazione di colore in Europa

Negli ultimi decenni il fenomeno dell’immigrazione si è particolarmente intensificato soprattutto in Europa, cambiandone la realtà sociale.
Lo stesso termine “extracomunitario” è stato coniato facendo riferimento alle popolazioni residenti in paesi che non appartengono alla comunità europea.
I gruppi di immigrati che si concentrano nelle capitali e nelle aree con maggiori possibilità occupazionali sono costituiti principalmente da turchi, tunisini, iraniani, ex jugoslavi, polacchi, statunitensi e rumeni. Sempre più rilevante è inoltre la presenza di immigrati di colore come filippini, sudafricani, egiziani e indiani.
Il video ricostruisce una mappa della distribuzione del flusso migratorio in Europa ed allo stesso tempo sottolinea come il vecchio continente si stia gradualmente abituando alla presenza degli immigrati, tentando di favorirne l’integrazione sociale. Oggi, infatti, gli extracomunitari costituiscono una forza lavoro molto importante per lo sviluppo economico della società europea.

Puntate integrali