Seguici    
Accedi
 

Digital World

Leonard Bernstein vi spiega la musica: Il suono dell`orchestra. Franz Joseph Haydn

Il filmato è tratto dalle lezioni televisive che il grande direttore e compositore americano Leonard Bernstein (Lawrence, Massachusetts 1918 - New York 1990) e la sua Filarmonica di New York tennero alla Carnegie Hall dal 1956 al 1966. Prodotti dalla CBS, in seguito acquistati e trasmessi dalle più importanti televisioni del mondo, i "Concerti per i giovani" sono passati alla storia per la chiarezza e la facilità di linguaggio con cui Bernstein ha illustrato ai ragazzi concetti e forme musicali.
Si comincia con l`ascolto di un movimento della Sinfonia n. 88 di Franz Joseph Haydn (1732-1809). Bernstein fa notare come l`esecuzione della sua orchestra non sia stata corretta. Si è infatti privilegiato il suono dell`orchestra stessa, esagerando con le sonorità, invece di rimanere fedeli alle intenzioni del compositore, del quale ogni esecuzione dovrebbe restituire lo spirito originario, studiando a fondo il suo tempo e il tipo di strumenti che egli aveva a disposizione.
Nel periodo classico, l`orchestra aveva una quarantina di elementi, mentre la "New York Philharmonic" ne conta 107. Per suonare correttamente Haydn, quindi, bisogna diminuire il numero dei musicisti.
Bernstein spiega infine, esemplificando, il significato di alcuni termini musicali: fraseggio, dinamiche, vibrato, glissando, rubato.

Puntate integrali