Seguici    
Accedi
 

A Ruota libera

L`esperto risponde: somministrazione di bevande a minori.....

 

La somministrazione di bevande alcoliche

Ho quasi sedici anni e durante un “apericena” con alcuni amici ho chiesto al gestore di un locale di versarmi “Bacardi breeze” ma lui si è rifiutato categoricamente di servirmelo. Com’ è possibile……?

                                                                                                                                    Francesco da Ariccia     

Caro Francesco, il Bacardi Breeze contiene 4° gradi di alcol e quindi è una bevanda ritenuta "alcolica" (le bevande si ritengono alcoliche a partire da 1,2°) quindi ti posso assicurare che il gestore di quel locale non ce l’aveva specificatamente con te. Non ti ha servito la bevanda per tutelare la tua salute e per salvaguardare se stesso e il suo locale da sanzioni penali piuttosto pesanti.

Infatti la norma citata dall’art. 689 C.P. (Somministrazione di bevande alcoliche a minori o a infermi di mente) prevede il divieto, da parte di un esercente di un locale pubblico, di somministrare bevande alcoliche ai minori di 16 anni o a persone che appaiono in condizioni mentali tali da pregiudicare le loro capacità di intendere e di volere. La violazione di tale norma è punita con la pena pecuniaria da €. 516,00 a €. 2.582,00 o con la pena della permanenza domiciliare da 15 a 45 giorni o quella del lavoro di pubblica utilità da 20 giorni a 6 mesi; la pena è aumentata se dal fatto deriva ubriachezza. La condanna comporta inoltre la sospensione dell'esercizio.

Puntate integrali

In classe....

L`esperto risponde

Le considerazioni di Matteo Vicino

L`esperto risponde

Le considerazioni di Matteo Vicino

Guida Sicura

Vita da vigile

Lo sai che...?

Vita da vigile

Lo sai che...?

Promosso o Bocciato?

Tags

art. 186 cds|somministrazione di bevande|vendita di bevandeart. 186 cds somministrazione di bevande vendita di bevande

Condividi questo articolo