Seguici    
Accedi
 

Digital World

L`Europa del dopoguerra: dal 1918 al 1932

Il trattato di pace di Versailles ha disegnato la nuova geografia d`Europa ma la sua applicazione, dopo che la politica di Wilson era stata bocciata dal senato e dagli elettori americani, si rivela ben presto fonte di gravi dissidi anche fra gli stessi alleati.
Le questioni territoriali ed il problema delle riparazioni tedesche dei danni di guerra avvelenano la vita politica europea e creano nuovi pericoli per la pace.
Nel 1932 la Francia occupa la regione mineraria tedesca della Ruhr, gli italiani occupano Fiume, i rumeni entrano in Ungheria ed i greci in Turchia.

Puntate integrali