Seguici    
Accedi
 

A Ruota libera

Lo sai che? Se presti l`auto...

 

E’ stato approvato in via definitiva dal Consiglio dei Ministri con Decreto del 25/05/2012, acquisito il parere favorevole del Consiglio di Stato, uno schema di regolamento che prevede l’obbligo di aggiornamento della carta di circolazione nel caso di utilizzo del veicolo per periodi superiori a 30 giorni da parte di soggetti diversi dai proprietari, rendendo così maggiormente efficace l’applicazione delle sanzioni a carico dei soggetti che sono in concreto i veri responsabili delle infrazioni.

L’obiettivo è chiaro: si rende più efficace l’applicazione delle sanzioni a carico dei soggetti che sono in concreto i veri responsabili delle infrazioni. In concreto, se Tizio dà a Caio l’auto in uso per più di 30 giorni, questo va segnalato sul “libretto”: se un autovelox o un altro apparecchio “pizzica” la vettura mentre infrange il Codice della strada, sarà Caio responsabile della violazione, con possibili conseguenze anche per la sua patente. Una norma condivisibile, per combattere i “furbetti” che commettono infrazioni alla guida di macchine altrui.

In classe....

Le considerazioni di Matteo Vicino

L`esperto risponde

Le considerazioni di Matteo Vicino

Guida Sicura

Lo sai che...?

Vita da vigile

Lo sai che...?

Vita da vigile

Promosso o Bocciato?

Tags

infradito alla guida|omicidio colposo|omissione di soccorsoinfradito alla guida omicidio colposo omissione di soccorso

Condividi questo articolo