Seguici    
Accedi
 

Digital World

Luciano Floridi - A caval donato si guarda in bocca. I nostri dati in cambio della gratuità

Il pedaggio che paghiamo per avere servizi gratuiti online, è la donazione dei nostri dati, che si tradurrà poi in pubblicità, spiega il filosofo Luciano Floridi. Riceviamo il servizio gratuito come un dono, e non possiamo quindi fare appello ai diritti del consumatore. In questo modo diventiamo vittime della festa alla quale siamo stati invitati. Una migliore gestione di questi servizi comporterebbe un pagamento vero e proprio.

Puntate integrali

News

Creatività

Opinioni

Futuro

Learning

Vintage

Tags

digital world|filosofo|Luciano Floridi|opinionidigital world filosofo Luciano Floridi opinioni

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo