Seguici    
Accedi
 

Digital World

Maria Chiara Carrozza - Occhio all`umanoide. Da mostro ad aiutante, l`evoluzione dei robot

Il costruire un umanoide che sia di fango o di metallo è sempre stato visto come un atto negativo, minaccioso.

Invece oggi noi assistiamo al fatto che la robotica umanoide ha dei ricaschi positivi.

La professoressa Maria Chiara Carrozza, in occasione del bicenteario del Frankenstein di Mary Shelley, analizza questa contrapposizione tra residui culturali e attuazione tecnologica. 

Puntate integrali

News

Creatività

Opinioni

Futuro

Learning

Vintage

Tags

digital world|matteo bordone|umanoidedigital world matteo bordone umanoide

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo