Seguici    
Accedi
 

Memex: Galileo

Memex: Galileo (pt.26)

 

Come si può catturare energia dal sole grazie alle nanotecnologie? Che cos’è il Gentil Rosso? Che cosa sappiamo delle migrazioni umane di 7000 anni fa, e grazie a che cosa potremo saperne di più?

In questa puntata di Memex “Galileo” Vanni Lughi, nanotecnologo e docente all’Università di Trieste, ci illustra con quali meccanismi le nanotecnologie sono in grado di catturare energia dal sole partendo da una riflessione semplice e fondamentale: le piante - con la fotosintesi - sono le prime ispiratrici del concetto di cattura e trasformazione dell’energia solare.

Vincenzo Lionetti della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa dialoga con Valerio Rossi Albertini a proposito del “pane che mette l’armatura al cuore”, facendoci scoprire le peculiarità scientifiche del grano Gentil Rosso. Parliamo poi di antichissime migrazioni umane e lo facciamo con Beniamino Trombetta (Human Genetics dell’Università La Sapienza di Roma) che ci spiega come sia il genoma – attraverso una particolare tecnica innovativa - a poterci raccontare e svelare preziose informazioni sul passato dell’uomo.

Con la matematica Claudia Bianchi ci addentriamo nel mondo dei numeri e dei dati, delle statistiche e delle percentuali, ragionando al confine “tra percezione ed evidenza”, mentre Vittorio Marchis – docente al Politecnico di Torino – ci fa scoprire l’evoluzione tecnologica del verbo “riflettersi” attraverso le sue trasformazioni nel corso dei secoli e grazie ai misteriosi oggetti nascosti nel suo “frigorifero del tempo”.

 

Puntate integrali

Estratti

Tags

memex galileo|rai scienze|Valerio Rossi Albertinimemex galileo rai scienze Valerio Rossi Albertini

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo