Seguici    
Accedi
 

Memex: Galileo

Memex: Galileo (pt.66)

 

“La natura è sempre stata in grado di ispirare la fantasia di moltissimi uomini e scienziati. E l’uomo, a sua volta, trova continuamente nella natura possibili soluzioni a problemi che oggi la tecnologia incontra nel suo progredire”: ce ne parla, soffermandosi in modo particolarmente interessante sulla tematica “Bio-Inspired Nanomechanics”, l’ingegnere meccanico e fisico Nicola Pugno, Professore di Scienza delle costruzioni al Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica dell’Università di Trento.

Da dove vengono i virus dell'influenza? La risposta è stupefacente e ce la fornisce Giovanni Maga, Responsabile della Sezione Enzimologia del DNA & Virologia Molecolare presso l'Istituto di Genetica Molecolare IGM-CNR di Pavia, che ci spiega in modo dettagliato come i virus provengano “dagli uccelli migratori acquatici, come le anatre o i cigni: sono loro il serbatoio naturale delle migliaia di diversi virus influenzali esistenti”.

Chi sono poi Kiyoshi Mabuchi, Kensei Tanaka, Daichi Uchijima e Rina Sakai? Ce lo svela l’astrofisico Luca Perri – dagli spazi del Teatro "La Conventicola degli Ultramoderni" di Roma – nella sua rubrica dedicata alla storia degli Ignobel per la Scienza.

In studio, Valerio Rossi Albertini dialoga con Antonio Cerasa (ricercatore dell’Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche / Ibfm-Cnr) a proposito di “Expert Brain: come il lavoro modella il cervello”, mentre con Pia Astone - ricercatrice dell’INFN - scopriamo di più sulle onde gravitazionali, viaggiando nello spazio tra stelle di neutroni, esplosioni di supernove, buchi neri.

 

Puntate integrali

Estratti

Tags

Anna Pancaldi|memex galileo|rai scuolaAnna Pancaldi memex galileo rai scuola

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo