Seguici    
Accedi
 

Memex: Galileo

Memex: Galileo (pt.67)

 

C’è posto, nella scienza, per gli eretici? E se sì, “quanto spazio” possono occupare?

A porsi questa domanda, alla fine del XX secolo, è stato Halton Arp, uno scienziato - per l’appunto - eretico. La sua storia ce la racconta il giornalista scientifico e scrittore Pietro Greco dai suggestivi spazi di Palazzo Branciforte a Palermo.

Com’è nato lo champagne? Dove, e “per bocca” di chi? A rivelarci la curiosa storia dello champagne è Marina Russo (Campus Biomedico - Roma), che ci spiega anche i particolari del suo metodo di produzione, ripercorrendone le tappe nel corso degli anni.

Gino Roncaglia, filosofo e professore di Informatica Umanistica dell’Università della Tuscia, traccia un interessante ritratto di Alan Turing, “uno dei maggiori logici e matematici del XX secolo”, raccontandoci una delle sue idee più importanti, la cosiddetta ‘macchina di Turing’.

E poi gli ospiti in studio: oggi parliamo di sorprendenti innovazioni tecnologiche, come

“Zephyr incubator", una camera di crescita per la produzione di piante completamente automatizzata, controllata via wireless e a basso impatto ambientale che scopriamo grazie a Donato Chiatante, Professore presso il Dipartimento di Biotecnologie e Scienze della Vita dell’Università dell’Insubria.

Parliamo anche di Spazio e lo facciamo con Valentina Galluzzi, ricercatrice dell’Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali (INAF): ci rivela che cosa studierà la sonda BepiColombo.

 

Puntate integrali

Estratti

Tags

Anna Pancaldi|galileo|memex|rai scuolaAnna Pancaldi galileo memex rai scuola

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo