Seguici    
Accedi
 

Digital World

Oliver Sacks: teoria della mente

Oliver Sacks, docente di Neurologia clinica all'Albert Einstein College of Medicine di New York, prende in esame alcune situazioni-limite della percezione visiva, nelle quali si trova rimessa in questione, a livello sperimentale, l'identificazione dell'oggetto in rapporto alla forma e ai colori. Il problema, posto da Molyneux in una celebre lettera a Locke, della possibilità per un cieco nato di riconoscere con la vista, dopo un'operazione riuscita, gli oggetti identificati precedentemente col tatto, viene riesaminato da Sacks attraverso il caso di un suo paziente, che non riusciva a ricollegare la caoticità degli stimoli visivi con l'immagine tattile fornita di senso della sua esperienza di cieco. Il primo e più difficile compito della categorizzazione percettiva è l'apprendimento delle categorie di oggetti e delle loro relazioni.

Puntate integrali