Seguici    
Accedi
 

Digital World

Umberto Eco: una lingua universale

Intervista del 1993 a Umberto Eco (Alessandria 1932 - Milano 2016) saggista, scrittore, filosofo e linguista italiano, realizzata in occasione della presentazione del suo libro La ricerca di una lingua perfetta, un’organica indagine sui tentativi posti in atto nei secoli per trovare una forma linguistica universale.
La confusione delle lingue fu il castigo inflitto da Dio all’uomo che aveva osato sfidarlo costruendo una torre alta fino al cielo. Dopo Babele, l’essere umano ha impiegato molte delle sue forze alla ricerca della lingua delle origini, quella che avevano parlato Dio e Adamo nell’Eden.
La ricerca di Eco muove dalla genesi biblica fino ad arrivare alle lingue escogitate in epoca moderna, come l’esperanto, testimonianza della profonda esigenza dell’uomo contemporaneo di trovare un linguaggio universale. Per raggiungere tale obiettivo, fondamentali sono i mass-media, che potrebbero diffondere nel mondo modelli linguistici omogenei, come afferma lo stesso Eco nell’intervista.

 

Puntate integrali