Seguici    
Accedi
 

Memex: Galileo

Vanni Lughi. Il sogno del mantello dell’invisibilità

Grazie a speciali strutture alla scala nanometrica, simili agli opali, è possibile curvare la luce in modo repentino e controllato, aprendo la strada a effetti particolari come quello di far “sparire” gli oggetti alla vista, o alla cosiddetta fotonica, tecnologia nella quale i fotoni – ovvero la luce – sono i vettori dell’informazione. Vanni Lughi, nanotecnologo dell'università di Trieste, spiega come da questo alla costruzione di un 'mantello dell'invisibilità' il passo sia tutto sommato breve.

 

Puntate integrali

Estratti

Tags

fotoni|mantello dell''invisibilità|Vanni Lughifotoni mantello dell''invisibilità Vanni Lughi

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo