Seguici    
Accedi
 

La trasmissione di Rai Educational esplora alcuni dei programmi esistenti in Italia che offrono ai giovani l’opportunità di studiare o di lavorare all’estero grazie a borse di studio. Quali sono e soprattutto come accedervi, attraverso le testimonianze di esperti e di chi ne ha usufruito. Per chi studia o sta lavorando e vuole ampliare le proprie conoscenze e venire a contatto con un’altra cultura ci sono davvero tante opportunità per partire: dai progetti del Lifelong Learning, il programma della Comunità Europea per quanto riguarda l’istruzione e la formazione, e quindi l’Erasmus, il Leonardo, il Comenius e il Grundtvigall’Erasmus Mundus, il Marie Curie, il Fulbright e le borse di studio per il Collegio d’Europa erogate dal Ministero degli Affari Esteri. Alice Lizza ci conduce attraverso le due linee guida di “Si Parte!”: da un lato il contributo degli esperti che descrivono nei particolari gli itera burocratici e i requisiti per accedere ai singoli progetti in modo da fornire uno strumento notevole di informazione tout court per gli interessati, dall’altro l’esperienza di giovani e meno giovani che hanno preso parte ai progetti di mobilità attraverso la quale l’essenza formativa e lavorativa dei programmi di mobilità mostra il suo ruolo nevralgico nella condivisione tra culture differenti, nell’apertura degli orizzonti di immaginario e nella costruzione di una identità europea ed internazionale sempre più solida.