Seguici    
Accedi
 

Rubrica: Jonathan Nott and Ludwig Van Beethoven

Il prestigioso direttore d’orchestra inglese Jonathan Nott racconta la nuova dimensione musicale portata da Ludwig Van Beethoven tra la fine del Settecento e gli inizi dell’Ottocento. Nott evidenzia come il compositore di Bonn porti una musica nuova sia per il modo di essere eseguita, sia per la composizione strutturale dell’orchestra che aumenta il numero dei suoi elementi. Una musica fondata su una melodia rivolta al sentimento e all’introspezione.

Regia di Maura Calefati