Seguici    
Accedi
 

Giornata della Memoria e dell`Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Come ogni anno, il primo giorno di primavera, diventa l'occasione per ricordare tutti coloro che sono stati uccisi per mano delle organizzazioni malavitose, per non dimenticare le loro battaglie, chiedere giustizia e dignità per le loro famiglie e affermare con forza il rispetto della legalità. 

Foggia sarà per il 2018 la piazza principale di questa XXIII Giornata, un'edizione che quest'anno avrà come titolo 'Terra, solchi di verità e giustizia'. Le mafie del foggiano sono organizzazioni malavitose molto pericolose, spesso lontane dai riflettori, responsabili di gravissimi fatti di sangue

Dalla piazza di Foggia al resto dell'Italia e del mondo, saranno almeno 4000 i luoghi dell'Europa e dell'America Latina dove la Giornata della Memoria e dell'Impegno verrà commemorata. Tutti insieme per ricordare le oltre 950 vittime innocenti delle mafie, con la commovente lettura dei loro nomi e per farsi portavoce di una richiesta di verità e giustizia, dove oltre al grande impegno delle forze di Polizia e di molti magistrati, occorre anche diventare una comunità solidale e responsabile

Con questo obiettivo Rai Scuola vi propone due interviste a don Luigi Ciotti, fondatore di Libera. e Daniela Marcone, figlia di Francesco Marcone, vice presidente nazionale di Libera.