Seguici    
Accedi
 

Giovanni Bignami

L’astrofisico e divulgatore scientifico Giovanni Bignami è morto a causa di un malore mentre si trovava a Madrid, in Spagna.

Aveva 73 anni ed era nato a Desio. Si era laureato in fisica a Milano e si era sempre occupato di ricerca spaziale. Dal 2007 al 2008 è stato presidente dell'Agenzia spaziale italiana, dal 2011 al 2015 presidente dell'Istituto nazionale di astrofisica, ha diretto il maggior Centro di Studi Spaziali di Francia, paese che gli dato la Legion d'Onore.

Attualmente era presidente del consiglio di amministrazione del progetto SKA, lo Square Kilometre Array, un progetto internazionale di rilevamento di onde mediante un radiotelescopio in costruzione in Australia e Sudafrica sondare lo spazio profondo. 

Da anni collaborava con quotidiani e riviste. In Rai aveva lavorato, tra l'altro, con Piero e Alberto Angela.

Gli era stato dedicato l'asteroide 6852 Nannibignami scoperto nel 1985.

Ha scritto una decina di libri di comunicazione scientifica, tradotti in sette lingue, tra cui: La Storia nello Spazio (2001), I marziani siamo noi (2010), Il mistero delle sette sfere (2013), Oro dagli asteroidi e asparagi da Marte (2015).

Rai Scuola gli dedica uno speciale con i video delle sue numerose partecipazioni a trasmissioni di Rai Scuola.