Seguici    
Accedi
 

Il centenario della morte di Auguste Rodin

                                            Nella foto Auguste Rodin nel suo studio ©Musée Rodin Paris


«Soyez profondément, farouchement véridiques. N’hésitez jamais à exprimer ce que vous sentez».
[Siate profondamente, ferocemente veri. Non esitate mai a esprimere quello che sentite].
Auguste Rodin


In occasione del centenario della morte di Auguste Rodin (17 novembre 1917) Rai Arte vi propone una serie di servizi dedicati al grande artista che ha rivoluzionato il concetto di scultura influenzando profondamente le generazioni successive.
Attualmente a Roma sono esposte alcune delle sue opere nella mostra Eternelle Idole, Elizabeth Peyton - Camille Claudel a Villa Medici.
Camille Claudel allieva, amante e musa del grande scultore francese e posò per diverse opere di Rodin tra le quali il sensuale abbraccio l'Eternel Printemps (1884).