Seguici    
Accedi
 

I gerarchi nazististi: Karl Doenitz, il grande ammiraglio

Karl Doenitz è non solo comandante delle forze sottomarine tedesche (i famigerati U-Boot, che grazie a lui diventeranno l`asso nella manica della marina tedesca nella II guerra mondiale), ma anche comandante in capo della Marina del III Reich e ultimo Führer. Azione dopo azione, battaglia dopo battaglia Doenitz conquista gradi, potere, prestigio.
L`unità didattica ripercorre, con l`ausilio di materiale di repertorio e di testimonianze di quanti lo conobbero, la straordinaria ascesa di questo soldato alla corte del Führer, sempre lontano dal clamore delle piazze, sempre in prima linea sul fronte del fuoco. Il suo motto: "Attaccare, colpire, affondare". Al processo di Norimberga dichiarerà: "Ritengo che la mia condotta di guerra sia stata legittima e di aver agito secondo coscienza. Costretto dalle circostanze rifarei esattamente quello che ho fatto".

Condividi lo speciale