Seguici    
Accedi
 

LA RESISTENZA: LE DONNE NEI CAMPI DI CONCENTRAMENTO

È giusto dimenticare? È giusto odiare? Cosa fare perché l`orrore dei campi di sterminio e delle fucilazioni di massa non si ripeta più? Sono queste le domande suggerite dalle testimonianze delle donne italiane che hanno partecipato alla Resistenza e che hanno vissuto nei campi di concentramento. Nel filmato - tratto da Le donne della Resistenza, documentario realizzato da Liliana Cavani nel 1965 in occasione del ventesimo anniversario della Liberazione - quattro donne, tra le quali Marcella Monaco, moglie del medico di Regina Coeli, raccontano la propria esperienza. Due di loro dopo la cattura vennero mandate al campo di Ravensbruck. Di quei giorni ricordano le dure lezioni di vita, ma anche il disagio del ritorno alla vita normale. È il disagio di chi porta addosso le cicatrici di una grande sofferenza e si ritrova in un mondo che, al contrario, vuole dimenticare quanto è accaduto.